skip to Main Content

Addio a Marco Bollesan

Si è spento Marco Bollesan che nella vita è stato tutto: scugnizzo d’Albaro e operaio, canottiere e fuoricasta prima di trovare nel rugby la sua vocazione: giocatore, capitano, allenatore, manager, telecronista, sempre senza peli sulla lingua, mai spaventato, sempre guerriero.Bollesan,…

Leggi tutto

Zanni c’è. Il ritorno di un guerriero.

Il ritorno, in punta di piedi, dopo l’operazione; la seconda paternità (un’altra femmina); la recente passione per i gialli (“di Patricia Cornwell, con Montalbano siamo agli sgoccioli”); la voglia di ritagliarsi un posto importante a Treviso e riconquistare la Nazionale.…

Leggi tutto

Guardiamoci negli occhi

Qual è il nostro ruolo nel rugby attuale? Quali le strade da percorrere, quali i limiti strutturali che dobbiamo affrontare? di Luciano Ravagnani Come sta il rugby italiano alla fine dell’estate e alla vigilia della stagione agonistica? Discretamente male, grazie.…

Leggi tutto

Pablo torna a casa

Dopo quattordici stagioni, è tornato in Argentina Pablo Canavosio. E’ stato uno dei protagonisti degli anni dell’esodo rugbistico dal Sudamerica all’Italia. di Gianluca Barca Fine dell’avventura, the end of the line: Pablo Canavosio torna a casa, in Argentina, dopo quattordici…

Leggi tutto

Giovane Italia

E' presto per dire che le cose sono cambiate, ma lo spirito c’è E’ presto per dire che c’è la mano di O’Shea e dei suoi collaboratori nel gioco dell’Italia vista sabato a Santa Fè contro l’Argentina (vittoria dei Pumas…

Leggi tutto

Quanti Azzurri nell’Argentina?

Erano 208 partite, dall’ottobre 1995, che l’Italia non giocava un match senza un giocatore di origine argentina in squadra (senza contare Parisse che è nato a La Plata, ma si sente italiano al 100%). Oggi le due squadre si sfidano…

Leggi tutto
Back To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi