skip to Main Content

Due vittorie dell’Inghilterra (Australia e Sudafrica), due della Francia (Argentina e Nuova Zelanda), due dell’Irlanda (Nuova Zelanda e Argentina), una del Galles (Australia), una della Scozia (Australia) hanno regalato alle squadre del 6 Nazioni la vittoria su quelle del Rugby Championship in quella specie di Ryder Cup ovale che sono state le Autumn Nations Series. Le formazioni del Championship hanno raccolto successi con la Nuova Zelanda (Galles e Italia), il Sudafrica (Scozia e Galles) e l’Argentina (Italia). L’apporto dell’Australia, sconfitta da Scozia, Galles e Inghilterra è stato pari a zero. Verdetto finale 8-5.
Allargando al confronto a emisfero Nord e Sud, la supremazia delle europee è ancora più larga: 14,5 a 5.5. Il mezzo punto viene dal pareggio tra Georgia e Fiji.
Non sono compresi nel calcolo, oltre ai risultati del Giappone, che non gioca nel Championship e che geograficamente non appartiene all’emisfero sud, neanche quelli di Usa, Canada, Spagna e Portogallo

Tutte le partite dell’autunno internazionale


RankingGiocateVintePerse Pari Mete  fatteSubitePunti fattiSubitiYC (RC)

Sudafrica3214379602

Nuova Zelanda5*323510230793

Inghilterra330161128441

Irlanda33019414247

Francia330117
451

Australia4044656764 (1)

Scozia431182119771

Galles4229131011402

Argentina31281066982 (1)

Giappone312517631143

Fiji311111781662 (1)

Georgia20112930562

Samoa









Italia31231342941

Romania 2**202149461

Tonga 303323371614 (1)

Uruguay2022424461

Usa101.21614104

Portogallo2 ***11455567

Spagna 2***^11896255
  • nel calcolo delle partite della Nuova Zelanda è compreso anche il match con gli Usa (104-14) che non figura ufficialmente nel programma delle Autum Nations Series
    ** per la Romania non è conteggiata la vittoria sull’Olanda 56-15, 8 mete a 2). I rumeni hanno battuto l’Uruguay a Verona, 29-14, e Tonga, 32-20.
    *** Il Portogallo ha vinto 20-17 con il Canada e perso 25-38 con il Giappone a Coimbra
    **** La Spagna ha vinto contro la Russia 49-12 (7 mete a 2) e ha perso contro le Fiji, 13-43, subendo 7 mete contro una.

Nella foto, di John Dickson/Fotosportit, la meta di James Lowe in Irlanda v Nuova Zelanda

Find this content useful? Share it with your friends!
Back To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi